Skip to main content

Trasporto Merci – Normativa Locazione dei veicoli senza conducente – Procedura di iscrizione nel REN-Noleggi dei veicoli per il trasporto di merci su strada.

| , ,

Con la circolare del 17 novembre 2023 il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti ha dettato precise disposizioni per l’inserimento nell’applicativo “REN-Noleggi” dei veicoli locati dalle imprese iscritte al REN, a seguito delle modifiche introdotte all’art.84 del Codice della strada.

Come è noto il Regolamento n.1071/2009 aveva previsto l’inserimento della targa del veicolo locato nel REN, che risulta obbligatorio alla luce di quanto disposto nel nuovo art. 84. Tra gli aspetti più importanti viene richiamata la definizione di veicolo ai fini della locazione – autocarro, trattore, rimorchio, semirimorchio, autotreno e autoarticolato – e stabilito l’obbligo di inserimento della relativa targa nella banca dati gestita dal CED, che è stata attivata dal 20 novembre 2023 e nel tempo sarà implementata.

Pertanto, le imprese di autotrasporto italiane iscritte al REN che intendono utilizzare un veicolo in locazione senza conducente, sia con targa italiana che con targa di uno Stato membro UE, hanno l’obbligo di procedere alla registrazione nell’applicativo prima dell’utilizzo dei medesimi veicoli.

Le imprese che hanno stipulato contratti di locazione ante 15 gennaio 2024, hanno dovuto procedere alla registrazione nell’applicativo REN-Noleggi entro tale data. In fase iniziale, non sarà possibile censire sull’applicativo i rimorchi e semirimorchi.

Le imprese possono richiedere la registrazione sull’applicativo REN-Noleggi ai soggetti di seguito elencati:

•        all’UMC territorialmente competente;

•        a un operatore professionale autorizzato alle operazioni sullo Sportello Telematico dell’Automobilista (STA).

Per un eventuale consultazione sono disponibili le seguenti funzioni:

•        censimento dei veicoli merci esteri in locazione;

•        ricerca delle locazioni inserite;

•        aggiornamento delle informazioni in caso di variazioni;

•        adeguamento nel REN della verifica del requisito di stabilimento.

Le imprese iscritte al REN hanno l’obbligo di comunicare i dati relativi ai veicoli locati aventi massa inferiore a 1,5 e superiori. Sono escluse le imprese esercenti trasporti in conto proprio e quelle iscritte all’Albo con veicoli fino a 1,5 ton.

Si ricorda che i veicoli locati dall’impresa incidono sul requisito di idoneità finanziaria (autocarri e trattori), così come quelli detenuti a titolo di proprietà o altro titolo, pertanto un eventuale variazione di tale requisito dovrà preventivamente essere comunicata all’Ufficio della motorizzazione competente.

Qualora il veicolo locato dall’impresa sia legato al requisito di stabilimento (accesso al mercato), il contratto di locazione dovrà avere una durata non inferiore a 6 mesi ed essere registrato presso l’Agenzia delle Entrate.

La ricevuta di avvenuta registrazione del veicolo locato nel REN-Noleggi non rientra tra la documentazione da tenere obbligatoriamente a bordo del veicolo, sul quale invece dovrà esserci il contratto di locazione ed il contratto di lavoro del conducente.

La Direzione Generale per la sicurezza stradale e l’autotrasporto del MIT, in data 9 febbraio 2024, ha fornito ulteriori precisazioni in relazione a una serie di quesiti e richieste di chiarimenti pervenuti a seguito della prima fase di applicazione della circolare prot. n. 25355 del 17/11/2023, contenente indicazioni sull’utilizzo di veicoli locati senza conducente, ivi incluso l’onere di registrazione sull’applicativo “REN – Noleggi” reso disponibile dal CED del Dipartimento per i trasporti e la navigazione.

Rimandando alla lettura approfondita della circolare del 9 febbraio 2024, si segnalano nello specifico i seguenti elementi:

OBBLIGO DI REGISTRAZIONE DEL CONTRATTO DI LOCAZIONE

A modifica di quanto previsto dalla circolare prot. n. 3738 del 13 maggio 2022, ed anche al fine di semplificare gli adempimenti in carico alle imprese, se – per ottenere o mantenere l’autorizzazione all’esercizio della professione (i.e. l’iscrizione al REN) – l’impresa dispone di un solo veicolo e quest’ultimo è detenuto a titolo di locazione senza conducente, non è necessario che il contratto di locazione sia registrato presso l’Agenzia delle entrate.

IMMATRICOLAZIONE DEI VEICOLI AI FINI DELLA LOCAZIONE

Rimane confermato che l’utilizzo in conto proprio dei veicoli locati è ammesso qualora predetti veicoli abbiano massa complessiva a pieno carico non superiore a 6 tonnellate.

La norma ha introdotto la novità per cui l’impresa locatrice, che non sia un’impresa di autotrasporto, può dare in locazione veicoli indipendentemente dal loro tonnellaggio.

Si precisa che – perché possa essere locato – il veicolo deve essere immatricolato per uso di terzi e non è consentito locare veicoli da imprese che effettuano trasporto in conto proprio.

REQUISITO DI STABILIMENTO E LICENZA COMUNITARIA IN CASO DI VEICOLO IN LOCAZIONE

A riprova dell’importanza che si attribuisce all’obbligo di registrazione, si evidenzia che non si dà corso all’iscrizione al REN né al rilascio della licenza comunitaria se l’impresa dispone solo di un veicolo in locazione e quest’ultimo non è stato registrato nell’applicativo “REN-Noleggi”.

REQUISITO DELL’IDONEITA’ FINANZIARIA

Si precisa che i veicoli oggetto di locazione – mentre per l’impresa locataria comportano l’onere di adeguare il valore dell’idoneità finanziaria, se incapiente – comporteranno una corrispondente riduzione del valore dell’idoneità finanziaria cui è obbligata l’impresa locatrice, che pertanto – nel caso si tratti di impresa di autotrasporto – ha facoltà di dimostrare l’idoneità finanziaria, per il nuovo più basso importo, anche prima della scadenza annuale.

TEMPISTICA DI REGISTRAZIONE DEL VEICOLO NELL’APPLICATIVO REN-NOLEGGI

Non si ravvisa un termine specifico entro il quale è necessario procedere alla registrazione nell’applicativo REN-Noleggi, nemmeno in ordine alle eventuali modifiche alla locazione che dovessero intervenire; l’elemento dirimente è invece che tale registrazione avvenga prima che l’impresa inizi a utilizzare il veicolo.

CONTRATTI DI LOCAZIONE DI BREVE DURATA

Si conferma che anche i veicoli locati con contratti di breve durata (ipoteticamente, di qualche settimana o qualche giorno) sono soggetti all’obbligo di registrazione.

REGISTRAZIONE DA PARTE DELL’UFFICIO DI MOTORIZZAZIONE CIVILE (UMC)

In caso l’impresa si rivolga per la registrazione sull’applicativo REN-Noleggi all’Ufficio di motorizzazione civile, quest’ultimo provvede a rilasciare ricevuta dell’avvenuta comunicazione, secondo il modello ALLEGATO 1 alla circolare in commento.

Si suggerisce all’impresa – qualora l’utilizzo del veicolo locato inizi prima del completamento della registrazione da parte dell’UMC – di tenere a bordo del veicolo locato la suddetta ricevuta rilasciata dall’UMC insieme alla documentazione necessaria ai sensi dell’art. 84 comma 4 quater del codice della strada.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CONTATTI