Meccatronico, concluso il percorso formativo

Giovedì 24 si è concluso il corso qualificante Meccatronico iniziato a maggio. Venti i partecipanti, selezionati tra i responsabili tecnici di officine meccaniche, aziende dedite alla vendita e riparazione di macchine agricole, concessionari e restauratori di veicoli d’epoca.

Perché 20 responsabili tecnici hanno voluto ottenere la qualifica di meccatronico?

La legge 224/12 ha parzialmente rivoluzionato il mondo dell’automotoriparazione. Il legislatore ha accorpato le precedenti attività di Meccanico-motorista e di Elettrauto in una unica, la Meccatronica. Nel 2018, scaduti i cinque anni di tempo per la regolarizzazione, Confartigianato ha ottenuto una proroga per consentire la totale regolarizzazione delle imprese. La prima cosa di cui tenere conto è che, contrariamente a quanto previsto nei primi cinque anni, oggi non è più possibile regolarizzarsi dimostrando con documenti fiscali di aver effettuato determinati lavori: occorre frequentare un apposito corso di 40 ore, e l’attestato conseguito a fine corso consente di regolarizzare la posizione presso la Camera di Commercio. Un’altra cosa importante da considerare è che la trasmissione del requisito dal Responsabile Tecnico ai collaboratori (soci, coadiuvanti, dipendenti qualificati) prevede tre anni di collaborazione, che iniziano a decorrere dalla data di regolarizzazione in Camera di Commercio.

Competenze in ambito elettrico ed elettronico

Il corso qualificante meccatronico organizzato è servito ai possessori di qualifica meccanico -motorista per acquisire competenze in ambito elettrico ed elettronico grazie alla docenza di Motordata Srl.

A fronte di un costo del corso che oscilla tra i 550 e i 600 euro gli associati a Confartigianato imprese Sondrio od ad una delle territoriali vicine hanno potuto partecipare al corso spendendo solo 450 euro. Non solo, ma i 5 volumi del corso, normalmente a carico del partecipante per altri 70 euro più iva relativa sono stati omaggiati dall’Associazione.

Gli argomenti del corso meccatronico

moltissimi gli argomenti trattati nell’arco di 40 ore di lezione di cui 32 online, alle quali si è aggiunta una lezione extra facoltativa di tre ore.

Nella prima lezione si è parlato di tecniche diagnostiche degli apparati elettronici. A seguire otto ore dedicate alle tecnologie delle reti di trasmissioni dati.

Nella terza giornata i partecipanti hanno appreso i principi di elettrotecnica, elettronica e dei circuiti.

Quarto appuntamento dedicato al sistemi di controllo elettronici dei motori benzina e diesel.

In conclusione 8 ore abbondanti dedicate in buona parte al riconoscimento dei contenuti delle lezioni precedenti su veicoli concretamente a disposizione.

Informazioni:

Ufficio categorie e mercato, referente dottor Pietro Della Ferrera

Elfi, meccanico-motorista, meccatronico, motordata

Seguici sui social

Rimani sempre in contatto con noi e aggiornato sulle nostre iniziative

Confartigianato Imprese Sondrio
Largo dell’Artigianato, 1 - 23100 Sondrio
Telefono 0342.514343 Fax 0342.514316
C.F. 80003370147 - P.IVA 00582080149 
PEC: confartigianatoimpresesondrio@legalmail.it

Confartigianato - informativa privacy

Unidata s.r.l con unico socio
Largo dell’Artigianato, 1 - 23100 Sondrio
Telefono 0342.514343 Fax 0342.514316
C.F. 00481790145 - N.REA SO-36426
PEC: unidata.sondrio@legalmail.it
Cap. soc. euro 100.000,00 i.v.

Unidata - informativa privacy

CONTATTI