Approvata da Regione la misura “SI! LOMBARDIA – SOSTEGNO IMPRESA LOMBARDIA”

MISURA DI RISTORO A FONDO PERDUTO PER MICROIMPRESE E  LAVORATORI AUTONOMI CON PARTITA IVA INDIVIDUALE,  PARTICOLARMENTE COLPITI DALLA CRISI DA COVID-19

Ieri, martedì 17 novembre, la Giunta Regionale della Lombardia ha approvato i criteri di una misura di ristoro a fondo perduto a favore delle microimprese e dei lavoratori autonomi con Partita Iva.

Evidenziamo che si tratta di un’iniziativa autonoma della Presidenza, deliberata senza preventiva concertazione, che deve essere colta come opportunità e per le imprese, e sulla quale stiamo lavorando per una possibile integrazione.

Con una dotazione finanziaria di 54,5 milioni di euro, con la presente misura viene riconosciuto un contributo a fondo perduto una tantum a titolo di indennizzo, da minimo 1.000 e fino a 2.000 euro per impresa, e senza vincolo di rendicontazione delle spese connesse.

Possono beneficiare dell’iniziativa le microimprese, aventi sede operativa in Lombardia e rientranti tra le attività con codice primario ricompreso tra quelli inseriti nell’Allegato A, e i lavoratori autonomi con partite Iva individuali, che nel periodo marzo-ottobre 2020 hanno registrato un calo di fatturato di almeno un terzo rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Per le microimprese le domande per accedere al contributo potranno essere presentate dal 23 novembre 2020, secondo un calendario che prevede l’apertura di 7 finestre dedicate a filiere e gruppi specifici di beneficiari. Tutte le finestre si chiuderanno il 27 novembre, salvo esaurimento della dotazione finanziaria.

L’assegnazione del contributo avverrà con procedura automatica secondo l’ordine cronologico di invio della domanda

Di seguito la procedura per la presentazione della domanda:

Per presentare domanda serve un profilo attivo su http://www.bandi.regione.lombardia.it

Per attivare il profilo è necessario:

  • registrarsi (fase di registrazione) per avere le credenziali di accesso a Bandi On Line
  • inserire i dati personali richiesti
  • attendere la validazione (fino a 16 ore lavorative, a seconda della modalità di registrazione e profilazione utilizzata).

La verifica dell’aggiornamento e della correttezza dei dati forniti nel profilo è ad esclusiva cura e responsabilità del richiedente.

Nel caso foste già registrati è necessario verificare la correttezza delle seguenti informazioni:

  • Data inizio attività
  • Data costituzione
  • Descrizione codice ateco primario
  • Codice fiscale del legale rappresentante
  • Cognome del legale rappresentante
  • Nome del legale rappresentante legale
  • Natura giuridica
  • Partita IVA.

Al fine di evitare un sovraccarico della piattaforma e i conseguenti ritardi nell’elaborazione delle domande è opportuno che la redistribuzione di un nuovo soggetto o la verifica dei dati degli utenti già profilati sia effettuata prima della data di apertura delle finestre per la presentazione delle domande di contributo.

Per accelerare l’iter è prevista L’autocertificazione.

Per la presentazione della domanda ricordatevi di munirvi del codice IBAN su cui Regione effettuerà il bonifico.

Per le domande è prevista un’istruttoria di ammissibilità formale che sarà effettuata dal Responsabile del procedimento con il supporto di un Nucleo di valutazione e con l’ausilio di controlli automatizzati incrociando banche dati in possesso della pubblica amministrazione ed è finalizzata alla verifica dei seguenti aspetti e requisiti:

  • rispetto dei termini per l’inoltro della domanda;
  • completezza, regolarità formale e sostanziale della domanda prodotta e sua conformità rispetto a quanto richiesto dall’Avviso di successiva emanazione;
  • sussistenza dei requisiti soggettivi previsti dal Bando di successiva emanazione.

Per approfondimenti potete rivolgetevi direttamente al commercialista di fiducia.

Bandi, SiLombardia

Seguici sui social

Rimani sempre in contatto con noi e aggiornato sulle nostre iniziative

Confartigianato Imprese Sondrio
Largo dell’Artigianato, 1 - 23100 Sondrio
Telefono 0342.514343 Fax 0342.514316
C.F. 80003370147 - P.IVA 00582080149 
PEC: confartigianatoimpresesondrio@legalmail.it

Confartigianato - informativa privacy

Unidata s.r.l con unico socio
Largo dell’Artigianato, 1 - 23100 Sondrio
Telefono 0342.514343 Fax 0342.514316
C.F. 00481790145 - N.REA SO-36426
PEC: unidata.sondrio@legalmail.it
Cap. soc. euro 100.000,00 i.v.

Unidata - informativa privacy

CONTATTI