Settembre, corso addetti lavori in quota organizzato da Free Work, aperte le adesioni

Lavorare in sicurezza nelle attività di tagliabosco e similari: corso di formazione per gli addetti ai lavori in quota con accesso e  posizionamento mediante funi ai sensi art. 116 D.Lgs.81/08 –durata 32 ore

Obiettivo del corso: apprendere le tecniche operative adeguate ad eseguire in condizioni di sicurezza le attività che richiedono l’impiego di sistemi di accesso e posizionamento mediante funi per l’accesso e l’attività lavorativa su alberi.

Il D.Lgs. 81/08 riprende nella sua totalità ciò che è sancito dal D.Lgs. 235 dell’8 luglio 2003 “Attuazione della direttiva 2001/45/Ce relativa ai requisiti minimi di sicurezza e salute per l’uso delle attrezzature di lavoro da parte dei lavoratori”.

L’articolo 116 D.Lgs. 81/08 chiarisce gli obblighi dei datori di lavoro nell’impiego di sistemi di accesso e di posizionamento mediante funi; al comma due specifica che il datore di lavoro deve fornire una formazione adeguata e mirata ai lavoratori, al comma tre specifica che la formazione deve avere carattere teorico pratico e deve riguardare una serie di argomenti specifici che accrescano il livello di sicurezza dei lavoratori ai quali vengono messi a disposizione DPI per la prevenzione e la protezione del rischio di caduta dall’alto, tramite il miglioramento sia delle conoscenze relative al pericolo compreso nel lavoro in quota, sia nella capacità di operare utilizzando in modo corretto i DPI.

Il percorso formativo, della durata di 32 ore, è strutturato nei seguenti moduli:

–          Modulo teorico pratico: della durata di 12 ore è propedeutico alla frequenza ai successivi moduli  specifici e da solo non abilita all’esecuzione dell’attività lavorativa. Nello specifico vengono trattati i seguenti argomenti: normativa generale in materia di igiene e sicurezza del lavoro con particolare riferimento ai cantieri edili ed ai lavori in quota analisi e valutazione dei rischi più ricorrenti nei lavori in quota (rischi ambientali, di caduta dall’alto e sospensione, da uso di attrezzature e sostanze particolari, ecc.) illustrazione delle più frequenti tipologie di lavoro con funi, suddivisione in funzione delle modalità di accesso e di uscita dalla zona di lavoro, organizzazione del lavoro in squadra, compiti degli operatori e modalità di comunicazione classificazione normativa Dpi, elementi di primo soccorso e procedure operative di salvataggio: illustrazione del contenuto del kit di recupero e della sua utilizzazione DPI specifici per lavori su funi (a) imbracature e caschi – b) funi, cordini, fettucce, assorbitori di energia – c) connettori, freni, bloccanti, carrucole riferiti ad accesso, posizionamento e sospensione, loro idoneità e compatibilità con attrezzature e sostanze; manutenzione (verifica giornaliera e periodica, pulizia e stoccaggio, responsabilità), classificazione normativa e tecniche di realizzazione degli ancoraggi e dei frazionamenti Rischi e modalità di protezione delle funi (spigoli, nodi, usura) tecniche e procedure operative con accesso dall’alto, di calata o discesa su funi e tecniche di accesso dal basso (fattore di caduta), organizzazione del lavoro in squadra, compiti degli operatori e modalità di comunicazione.

I partecipanti devono acquisire l’idoneità alla prosecuzione del corso mediante test di accertamento dei livelli di apprendimento acquisiti

–          Modulo tecnico specifico: fornisce le conoscenze tecniche per operare negli specifici settori lavorativi che in base al provv. 26 gennaio 2006 n. 2429 sono due; ossia modulo A (durata 12 ore) – per lavoro in sospensione siti naturali e/o artificiali e modulo B (durata 20 ore) – per lavoro in sospensione su alberi.

Per quanto riguarda il modulo A verranno trattati i seguenti argomenti: movimento su linee di accesso fisse (superamento dei frazionamenti, salita in sicurezza di scale fisse, tralicci e lungo funi), applicazione di tecniche di posizionamento dell’operatore, accesso in sicurezza ai luoghi di realizzazione degli ancoraggi, realizzazione di ancoraggi e frazionamenti su strutture artificiali o su elementi naturali (statici, dinamici, ecc.) esecuzione di calate (operatore sospeso al termine della fune) e discese (operatore in movimento sulla fune già distesa o portata al seguito), anche con frazionamenti esecuzione di tecniche operative con accesso e uscita situati in alto rispetto alla postazione di lavoro (tecniche di risalita e recupero con paranchi o altre attrezzature specifiche, esecuzione di tecniche operative con accesso e uscita situati in basso rispetto alla postazione di lavoro (posizionamento delle funi, frazionamenti, ecc.), applicazione di tecniche di sollevamento, posizionamento e calata dei materiali, applicazione di tecniche di evacuazione e salvataggio.

Per quanto riguarda invece il modulo B, utilizzo delle funi e degli altri sistemi di accesso, salita e discesa in sicurezza, realizzazione degli ancoraggi e di eventuali frazionamenti, movimento all’interno della chioma, posizionamento in chioma, simulazione di svolgimento di attività lavorativa con sollevamento dell’attrezzatura di lavoro e applicazione di tecniche di calata del materiale di risulta, applicazione di tecniche di evacuazione e salvataggio.

Al termine del modulo specifico  avrà luogo una prova di verifica finale, consistente nell’esecuzione di tecniche operative sui temi affrontati nel modulo specifico.

Free Work Servizi Srl organizzerà per il mese di settembre un percorso formativo specifico per lavoro in sospensione su alberi che si terrà a Sondrio nelle giornate del 13-14-15-16 settembre dalle ore 09.00-13.00/14.00-18.00.

Sono aperte fin da ora le pre adesioni (il corso verrà attuato al raggiungimento del numero minimo di 12 partecipanti); chi fosse interessato a partecipare è pregato di far pervenire quanto prima la scheda adesione al corso al seguente numero di fax: 0342/211551. Per qualsiasi informazioni rivolgersi agli uffici di Free Work Servizi siti in Via Carducci 45 a Sondrio, tel. 0342/217646.

Formazione, Free Work Servizi, Sicurezza sul lavoro

Seguici sui social

Rimani sempre in contatto con noi e aggiornato sulle nostre iniziative

Confartigianato Imprese Sondrio
Largo dell’Artigianato, 1 - 23100 Sondrio
Telefono 0342.514343 Fax 0342.514316
C.F. 80003370147 - P.IVA 00582080149 
PEC: confartigianatoimpresesondrio@legalmail.it

Confartigianato - informativa privacy

Unidata s.r.l con unico socio
Largo dell’Artigianato, 1 - 23100 Sondrio
Telefono 0342.514343 Fax 0342.514316
C.F. 00481790145 - N.REA SO-36426
PEC: unidata.sondrio@legalmail.it
Cap. soc. euro 100.000,00 i.v.

Unidata - informativa privacy

CONTATTI