Edilizia: novità dalla Commissione Nazionale Casse Edili

La CNCE con delibera n°433 ha stabilito che dal 1° ottobre 2010 verrà considerato, elemento di irregolarità contrattuale e contributiva, ai fini del rilascio del DURC, il superamento, da parte dell’impresa, delle percentuali massime di utilizzo di lavoratori part-time, stabilite dai contratti nazionali di lavoro.

Nello specifico il CCNL dell’edilizia artigiano prevede diverse casistiche:

  • un’impresa non può assumere operai con contratto di lavoro part-time in percentuale superiore al 3% dei lavoratori a tempo indeterminato
  • può assumere lavoratori part-time purchè non ecceda il 30% degli operai a tempo pieno in forza
  • le imprese da 0 a 3 dipendenti è prevista la possibilità di assumere operai a tempo parziale per un periodo massimo temporale pari al 30% del monte ore annuale degli addetti occupati nell’impresa. Con un accordo del 9 marzo u.s. le parti sociali nazionali hanno sancito la possibilità per le imprese da 0 a 3 dipendenti di poter assumere 1 dipendente part-time definendo convenzionalmente in 912 ore annuali il tetto massimo usufruibile.

L’Ufficio Sindacale di Confartigianato Imprese Sondrio – dott.ssa Zironi – tel. 0342 514343 – resta a disposizione per eventuali chiarimenti.

Edilizia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui social

Rimani sempre in contatto con noi e aggiornato sulle nostre iniziative

Confartigianato Imprese Sondrio
Largo dell’Artigianato, 1 - 23100 Sondrio
Telefono 0342.514343 Fax 0342.514316
C.F. 80003370147 - P.IVA 00582080149 
PEC: confartigianatoimpresesondrio@legalmail.it

Confartigianato - informativa privacy

Unidata s.r.l con unico socio
Largo dell’Artigianato, 1 - 23100 Sondrio
Telefono 0342.514343 Fax 0342.514316
C.F. 00481790145 - N.REA SO-36426
PEC: unidata.sondrio@legalmail.it
Cap. soc. euro 100.000,00 i.v.

Unidata - informativa privacy

CONTATTI